Area Scientifica

Definizione


La cheilognatopalatoschisi o più comunemente labiopalatoschisi è una malformazione congenita caratterizzata dalla presenza di una schisi cioè di una fessura che si realizza per una mancata fusione di strutture simmetriche della faccia (in particolare di cheilo=labbro; gnato=mascellare; e palato) durante la vita intrauterina.


La schisi determina una separazione di strutture della faccia che non si sono unite durante l'embriogenesi, ma che comunque sono presenti nel paziente affetto da tale deformità. Questo concetto è importante per la futura riparazione, che in genere non consiste nell'aggiungere tessuti nella sede del difetto, ma piuttosto nel ricercare sui due margini della schisi le varie strutture che non si sono unite (cute, mucosa, muscoli e osso), e riportarle nella loro giusta collocazione anatomica.

Definizione

EpidemiologiaEpidemiologia.html
EmbriologiaEmbriologia.html
ClassificazioneClassificazione.html
EziologiaEziologia.html
ClinicaClinica.html
Approccio multidisciplinareApproccio.html
Interventi secondariinterventi_secondari.html
Attività dello PsicologoPsicologo.html
Attività del GenetistaGenetista.html
Attività del Neuropsichiatra
Infantile e del LogopedistaNeuropsichiatra.html
Attività del Chirurgo PlasticoChirurgo.html

Dona il 5 per mille

alla Fondazione Fosmel

Sostieni i nostri progetti o aderisci alla nostra Fondazione.

Copyright © 2013 - FOSMEL Fondazione Studio Malformazioni Esterne Labiopalatoschisi - C.F. 92048800467

La FondazioneLa_fondazione.htmlshapeimage_24_link_0

Area Scientifica